La Speranza, unica chance dei più poveri

La Speranza cristiana non presuppone che l’uomo non crolli mai, che non rifiuti di procedere, e neppure che non bestemmi, sotto il morso degli eventi, ma che rifiuti di restare a terra.

Come Cristo, si risolleva ogni volta per ripartire a tutti i costi, ma comunque per ripartire.

Non solo per realizzare la propria vita e soddisfare le proprie esigenze, ma perché sa, lui, l’uomo che ha la speranza, sa che la sua angoscia, la sua sofferenza e le sue disgrazie non sono un punto conclusivo, che oltre ci sarà un capovolgimento completo della situazione, che al di là della morte egli riconquisterà, nella sua interezza, il suo posto di figlio di Dio.

Tutto quello che avrà vissuto nella sua vita terrena, continuerà in un rapporto particolare con Dio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *