Contemplare l’altro…

“Non c’è nient’altro che valga la pena come guardare il prossimo con amore,diventare silenzio di fronte a lui, comunione, al punto che egli ci prenda completamente e risulti impossibile capire dove finisce lui e dove cominciamo noi. Insomma contemplare, è il cammino di due esseri che non sono più che un solo essere.”

in Padre Joseph Wresinski, Lettera dall’Africa ai volontari, 13 ottobre 1981.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *